In conformità con la Direttiva 2009/136 /UE, ti informiamo che questo sito Web utilizza cookie tecnici propri e di terze parti, in modo da consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.
WEB
Back Home
Vacanze in agriturismo in Avelengo - Verano

Vacanze in agriturismo ad Avelengo: la terrazza soleggiata di Merano

Al belvedere “Knottnkino“, nel comprensorio sciistico-escursionistico Merano 2000, oppure in sella a un cavallo avelignese: passare una vacanza in un agriturismo ad Avelengo o Verano vuol dire immergersi nella natura.

A pochi chilometri da Merano si sale sulla montagna del Monzoccolo (Tschögglberg). Su questo soleggiato altopiano si trovano le località di Avelengo e Verano e il comprensorio sciistico-escursionistico Merano 2000. Già nel 1870 i ricchi bolzanini e meranesi passavano la loro villeggiatura nei masi del Monzoccolo. Perciò da tempo, in questi luoghi, a un’altezza tra i 1000 e i 2000 metri, si è sviluppato il turismo.

Vacanze in agriturismo ad Avelengo o Verano: il richiamo della montagna
Camminando in mezzo a prati e boschi, oppure cavalcando in sella a un cavallo avelignese, partendo da un appartamento ad Avelengo o a Verano, non si è mai lontani dai masi e dalle malghe di montagna. Particolarmente apprezzato è il giro delle malghe fino al Giogo di Verano, che può essere percorso anche in mountain bike. Dal Giogo della Croce (Kreuzjoch), il punto più alto del giro a oltre 2000 metri, si può ammirare un panorama fantastico. Per l’altopiano del Monzoccolo passano anche il sentiero del giro locale “Hufeisentour” e il sentiero europeo E5. Anche chi cerca delle sfide più impegnative in montagna qui trova diverse opportunità. Il Monzoccolo è punto di partenza per escursioni su cime alpine, come per esempio sul Picco Ivigna, il monte sopra Merano, a 2.581 metri. Altre opportunità sportive sono i tour in mountain bike, il Nordic Walking, il parapendio e l’arrampicata. Un’attrazione particolare è la pista da slittino estiva su rotaie Alpin Bob nel comprensorio sciistico-escursionistico Merano 2000, che offre anche 40 chilometri di piste da sci di diverse difficoltà per principianti e per provetti sciatori. Per snowboarder e freestyler il comprensorio offre inoltre il nuovo Snowpark Merano 2000.

Il cinema del paesaggio
Quasi d’obbligo, per chi passa le sue vacanze ad Avelengo o Verano, è un’escursione al belvedere “Knottnkino”. “Knottn” in dialetto locale vuol dire roccia. Questo cinema delle rocce sul monte Rotsteinkogel sopra Verano costituisce un’esperienza unica: è la natura stessa che si mette in scena. A chiunque si sieda su una delle 30 poltrone d’acciaio e legno di castagno che ricordano le poltrone dei cinema, si apre una vista straordinaria sulla Valle dell’Adige, il Penegal, le Dolomiti, il Corno Bianco, la Val d’Ultimo, il Gruppo di Tessa, la conca meranese e la Val Passiria. Consigliamo inoltre di visitare nei dintorni di Avelengo e Verano la chiesa di S. Caterina e le parrocchiali di S. Giovanni ad Avelengo e di S. Nicola a Verano.

Galoppo e GranoArt
Uno spettacolo da non perdere durante le vacanze in agriturismo ad Avelengo o Verano è sicuramente la tradizionale Corsa al galoppo dei cavalli avelignesi in programma il lunedì di Pasquetta nell’ippodromo di Merano. Molti contadini del Monzoccolo partecipano con i loro cavalli prima alla tradizionale sfilata con le carrozze ornate e le bande musicali per il centro storico di Merano e poi alla corsa all’ippodromo. Il ciclo di eventi GranoArt di Avelengo e Verano mette invece in primo piano la coltivazione dei cereali. Nei mesi di maggio e giugno possono essere degustati i vari cereali della zona come l’avena, la segale, l’orzo o il grano saraceno. Visite guidate a mulini e masi contadini, oltre a escursioni culinarie, permettono di conoscere da vicino il lavoro e la cultura contadina del luogo.

Perché trascorrere le proprie vacanze ad Avelengo-Verano?