&noscript=1 /> L’arte di gustare
 
I sensi e l’esperienza gustativa
I sensi e l’esperienza gustativa

I sensi e l’esperienza gustativa

Prodotti di qualità

Prodotti di qualità dai contadini

Esperienza da assaporare

La particolarità dei prodotti dal maso rispetto ai prodotti industrialmente prodotti è la varietà di sapori. Più si esplora la varietà del gusto, più intensamente si può sperimentare il mondo delle delizie locali. Ma prima di tutto, cos'è il gusto?

La particolarità dei prodotti dal maso rispetto ai prodotti industrialmente prodotti è la varietà di sapori. Più si esplora la varietà del gusto, più intensamente si può sperimentare il mondo delle delizie locali. Ma prima di tutto, cos'è il gusto?

In senso stretto, il gusto si riferisce solo alla percezione dei sei gusti fondamentali, cioè dolce, acido, salato, amaro e umami (caratteristico, ad esempio, della carne arrosto) sulla lingua e nella cavità orale. Quando diciamo "qualcosa ha un buon gusto", invece, intendiamo la totalità di tutte le impressioni sensoriali che risultano dall'interazione di assaggiare, odorare, toccare, vedere, sentire e inoltre la percezione della piccantezza e della temperatura.

 

Mangiare con gli occhi

 

Il primo contatto con un alimento avviene di solito con la vista. L’espressione “mangiare con gli occhi” sottolinea l'importanza dell'aspetto del cibo. Se stai per provare un succo di mela naturalmente torbido del contadino, prima tieni il bicchiere alla luce e osserva come le varie sostanze torbide si riflettono ai raggi del sole. Questo deposito rende il succo particolarmente prezioso in termini di nutrienti e vitamine. Anche in termini di gusto ci si può aspettare di più da un succo intorbidito che da un succo industriale completamente chiarificato.

 

Questione di naso

 

Il secondo contatto con un cibo è attraverso il naso. Ogni oggetto profumato rilascia piccole molecole nell'aria, che galleggiano nell'aria come particelle di polvere. Grazie all'alta gradazione alcolica dei distillati, per esempio, è possibile rilevare un numero particolarmente grande di profumi attraverso il naso. Provate a riconoscere la varietà di un distillato contadino a occhi chiusi. Che odore ha un'acquavite di albicocche di alta qualità dell'Alto Adige? Riconoscete l'albicocca fresca, trovate anche un pizzico di mandorla o di agrumi nel suo profumo? A seconda della varietà, della posizione o del grado di maturazione della frutta, l'aroma nel bicchiere varierà.

 

Il buon gusto

 

Il terzo contatto con un alimento è attraverso la bocca; la nostra lingua è disseminata di sensori. Questi possono rilevare i sapori disciolti nella saliva proprio grazie a questi recettori sensoriali. Generalmente, sentiamo solo i cinque gusti di base, cioè dolce, salato, acido, amaro e umami sulla lingua e in tutta la cavità orale. Fortunatamente, il naso è fortemente coinvolto, ed è per questo che si possono percepire tutte le sfumature immaginabili in bocca. Metti una sottile fetta di Speck di maso sulla tua lingua e scopri cosa riesci a percepire con il naso chiuso. Ripeti l’esperimento con il naso aperto. Riesci a sentire il sale sulla lingua e l'aroma di fumo che riempie tutta la bocca?

 

Con tatto

 

Il quarto contatto con un cibo è anche attraverso la bocca. Qui è coinvolto il senso del tatto. Le labbra, la lingua e i denti aiutano a classificare correttamente la durezza e la consistenza dei prodotti. Come si sperimenta un anello di mela secca, per esempio? Devi morderlo più spesso o si rompe già al primo morso?

 

I prodotti di qualità del contadino sono una vera esperienza di gusto. Concentratevi sui vostri 4 sensi (vista, olfatto, gusto e tatto) e vi renderete conto dell'incommensurabile varietà di sapori dei prodotti Gallo Rosso. Divertiti a scoprirlo e a godertelo.

Leggi di più Leggi di meno

L’esperienza gustativa

Con tutti i sensi

Osservare

Mangiare con gli occhi: l'esperienza del gusto

Odorare

Innumerevoli recettori nel naso rilevano il profumo

Assaporare

La lingua riconosce salato, dolce, acido, amaro e umami

Toccare

Labbra, lingua e denti testano la durezza e la consistenza

Ricerca maso

Prodotti di qualità

Prodotti di qualità dai contadini

Dove?
86 maso masi
Azzera il filtro
86 maso trovato masi trovati
Moarhof
Fam. Eder  | Campo Tures  (Dolomiti)
La bottega del maso
Prodotti di qualità
  • Käse & Milchprodukte
Hochgruberhof
Fam. Oberhollenzer  | Selva dei Molini  (Dolomiti)
La bottega del maso
Prodotti di qualità
  • Käse & Milchprodukte
Unich
Fam. Gurndin  | Aldino  (Bolzano e dintorni)
La bottega del maso
Prodotti di qualità
  • Fruchtaufstriche
  • Fruchtsirup
  • Pane di patate
  • ...
    • pane alle cipolle
    • Soßen & Eingelegtes
    • Pane di grano duro (pane bianco)
    • Pane con lievito madre
    • treccia lievitata
    • Speck & Würste
    • pane di segale corccante "Schüttelbrot"
    • pane alle carote
    • pasta per la pizza
    • Pane ai semi di lino
    • Pane al farro e yogurt
    • pane alla mela
Kircherhof
Fam. Noflatscher  | Bressanone  (Valle Isarco)
La bottega del maso
Prodotti di qualità
  • Frisches Obst & Gemüse
St. Quirinus
Fam. Sinn  | Caldaro sulla Strada del Vino  (Bolzano e dintorni)
La bottega del maso
Prodotti di qualità
  • Wein
Ausserloretzhof
Fam. Tappeiner  | Lasa  (Val Venosta)
La bottega del maso
Prodotti di qualità
  • Destillate
Buchhütterhof
Fam. Messner  | Renon  (Bolzano e dintorni)
La bottega del maso
Prodotti di qualità
  • Freilandeier
Riemerhof
Fam. Schwienbacher  | Ultimo  (Merano e dintorni)
La bottega del maso
Prodotti di qualità
  • Fruchtsirup
Il risultato della tua ricerca