In conformità con la Direttiva 2009/136 /UE, ti informiamo che questo sito Web utilizza cookie tecnici propri e di terze parti, in modo da consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.
Home
Paradiso per bambini
Bricolage
Istruzioni artigianali per fare il feltro

Istruzioni artigianali per fare il feltro

Istruzioni artigianali per fare il feltro
Materiali:
50 g di lana (di colore naturale)
10 g di lana colorata (di uno o più colori)
Acqua calda
1 tegame
Sapone di Marsiglia (non sapone profumato)

La lana può essere acquistata nei negozi di artigianato, nei laboratori che cardano lana di pecora, per corrispondenza, presso le cooperative di pastori, in alcuni negozi di lana e filati, nelle botteghe contadine o su internet.

Istruzioni:
1. Per l’interno della palla usiamo la lana naturale, dalla quale dovete ricavare sei batuffoli delle dimensioni di una mano. Della lana colorata, fate invece piccoli batuffoli. Attenzione: effettuate queste operazioni con le mani asciutte!
2. Per ottenere un nucleo centrale, il primo batuffolo deve essere ruotato una volta come si fa con l’incarto delle caramelle. Piegate quindi le due estremità e avvolgetele attorno al punto in cui la lana si è torta. Immergete ora la palla nell’acqua saponata calda.
3. Nel rivestire con gli altri batuffoli la palla appena ottenuta, è necessario assicurarsi che la direzione delle fibre sia perpendicolare a quelle della lana sottostante. Continuate dunque a rivestire con i vostri batuffoli la palla, che si ingrandirà man mano, immergendola ogni volta nell’acqua saponata calda.
4. Non appena avrà raggiunto la dimensione desiderata, iniziamo ad occuparci dell’aspetto della nostra palla. Premete delicatamente i batuffoli di lana colorata sulla superficie della palla con la disposizione che preferite e "incollateli" utilizzando l’acqua saponata calda.
5. Una volta che l'intera superficie sarà ricoperta di lana colorata, afferrate la palla con entrambe le mani e premetela delicatamente. Lavorate con molta attenzione per non rovinare la superficie e versate continuamente dell’acqua saponata sulla palla.
6. Dopo un po’ sentirete la superficie compattarsi. Inizialmente lavorate la lana con delicatezza, impiegando progressivamente più decisione.
7. Quando la superficie sarà ben infeltrita, fatela rotolare, impastatela e pressatela sempre più forte.
8. Alla fine, sciacquate la palla con acqua pulita, strizzatela, ridatele forma e lasciatela asciugare per circa un giorno (al sole o sul termosifone)

La palla è pronta quando...

... le fibre dei fiocchi colorati si incastrano così bene che la loro direzione non è più visibile.
... la lana interna naturale e la lana esterna colorata si sono infeltrite e coese tanto che le singole fibre della lana interna affiorano in superficie.
... è dura o per lo meno compatta.


Un suggerimento: Alcune contadine offrono ai loro ospiti la possibilità di fare assieme lavori artigianali.
Fattorie con offerta artigianale.