&noscript=1 /> Vacanze in agriturismo a Campo di Trens Vacanze in agriturismo a Campo di Trens
 
Vacanze in agriturismo a Campo di Trens
Vacanze in agriturismo a Campo di Trens

Un paese dalle molte facce

Meta di vacanze

Campo di Trens

Vacanze in agriturismo a Campo di Trens

Durante una vacanza in agriturismo a Campo di Trens gli ospiti potranno ascoltare leggende cavalleresche, recarsi in pellegrinaggio al famoso santuario di Maria Trens e incontrare specie animali in pericolo.

Campo di Trens nella Wipptal è uno dei più giovani comuni dell’Alto Adige e nacque nel 1928 con l’unione dei comuni di Stilves, Trens e Mules. Nel comune di Campo di Trens rientrano anche varie frazioni che si trovano su entrambi i lati della valle. Il fondovalle, chiamato anche Sterzinger Moos, è privo di insediamenti abitativi.
Una vacanza in agriturismo a Campo di Trens, nonostante la giovane età del comune, offre numerosi siti storici di assoluto interesse.
 

Durante una vacanza in agriturismo a Campo di Trens gli ospiti potranno ascoltare leggende cavalleresche, recarsi in pellegrinaggio al famoso santuario di Maria Trens e incontrare specie animali in pericolo.

Campo di Trens nella Wipptal è uno dei più giovani comuni dell’Alto Adige e nacque nel 1928 con l’unione dei comuni di Stilves, Trens e Mules. Nel comune di Campo di Trens rientrano anche varie frazioni che si trovano su entrambi i lati della valle. Il fondovalle, chiamato anche Sterzinger Moos, è privo di insediamenti abitativi.
Una vacanza in agriturismo a Campo di Trens, nonostante la giovane età del comune, offre numerosi siti storici di assoluto interesse.

 

Il dramma dell’amor cortese
A sud di Vipiteno, su uno sperone di roccia, si trova Castel Pietra, un castello risalente al XIII secolo. La struttura si compone di un edificio inferiore, di uno superiore e di torrione. Quest’ultimo, oltre che tratto distintivo del castello, è la parte più antica dell'edificio. Durante la seconda guerra mondiale il castello fu gravemente danneggiato e successivamente restaurato. Di particolare interesse è la cappella gotica dedicata a Sant’Erasmo, con i suoi affreschi del XVI secolo.
Secondo la leggenda, il fantasma di una cavaliere vaga nella notte per le stanze di Castel Pietra, e nel suo cuore è ancora conficcata la freccia che lo uccise. Visse profondamente innamorato della propria dama e perì per mano di un cavaliere geloso che viveva nel vicino Castel Tasso. 


Sulle tracce dei tre castelli
Castel Tasso si trova di fronte a Castel Pietra e, nonostante la ragguardevole età, risale infatti al XII secolo, è uno dei castelli meglio conservati dell'Alto Adige. La sua struttura troneggia su una collina rocciosa e, a differenza di Castel Pietra, offre la possibilità di visite guidate. Durante una vacanza in agriturismo a Campo di Trens potrete fare un viaggio nel tempo, scoprendo la vita quotidiana di un castello e la cultura cavalleresca. Il terzo gioiello culturale di Campo di Trens è Castel Guelfo.


In pellegrinaggio da Maria di Trens
Campo di Trens non è solo terra di castelli: nel suo pittoresco centro si trova anche il santuario di Maria Trens, che, dopo quello di Pietralba, è il più famoso luogo di pellegrinaggio dell’Alto Adige. Sin dal XIV secolo il Santuario è meta di innumerevoli pellegrini.
Nel 1500 l'afflusso di pellegrini raggiunse il suo picco. Grazie alle offerte dei devoti fu possibile costruire la nuova chiesa parrocchiale di Trens. All’interno di questa si trova un affresco circolare che illustra le origini del luogo di pellegrinaggio. Secondo la tradizione, un contadino trovò sotto le macerie di una frana una statua della Vergine; portatala a casa per adorarla, il giorno dopo, al suo risveglio, non la trovo più. Dopo averla freneticamente cercata, la ritrovò nella cappella del paese, vicino alla chiesa parrocchiale. La notizia di questo evento miracoloso si diffuse velocemente e attirò numerose persone bisognose del conforto e dell’aiuto di Maria Trens.

Il dramma dell’amor cortese
A sud di Vipiteno, su uno sperone di roccia, si trova Castel Pietra, un castello risalente al XIII secolo. La struttura si compone di un edificio inferiore, di uno superiore e di torrione. Quest’ultimo, oltre che tratto distintivo del castello, è la parte più antica dell'edificio. Durante la seconda guerra mondiale il castello fu gravemente danneggiato e successivamente restaurato. Di particolare interesse è la cappella gotica dedicata a Sant’Erasmo, con i suoi affreschi del XVI secolo.
Secondo la leggenda, il fantasma di una cavaliere vaga nella notte per le stanze di Castel Pietra, e nel suo cuore è ancora conficcata la freccia che lo uccise. Visse profondamente innamorato della propria dama e perì per mano di un cavaliere geloso che viveva nel vicino Castel Tasso. 


Sulle tracce dei tre castelli
Castel Tasso si trova di fronte a Castel Pietra e, nonostante la ragguardevole età, risale infatti al XII secolo, è uno dei castelli meglio conservati dell'Alto Adige. La sua struttura troneggia su una collina rocciosa e, a differenza di Castel Pietra, offre la possibilità di visite guidate. Durante una vacanza in agriturismo a Campo di Trens potrete fare un viaggio nel tempo, scoprendo la vita quotidiana di un castello e la cultura cavalleresca. Il terzo gioiello culturale di Campo di Trens è Castel Guelfo.


In pellegrinaggio da Maria di Trens
Campo di Trens non è solo terra di castelli: nel suo pittoresco centro si trova anche il santuario di Maria Trens, che, dopo quello di Pietralba, è il più famoso luogo di pellegrinaggio dell’Alto Adige. Sin dal XIV secolo il Santuario è meta di innumerevoli pellegrini.
Nel 1500 l'afflusso di pellegrini raggiunse il suo picco. Grazie alle offerte dei devoti fu possibile costruire la nuova chiesa parrocchiale di Trens. All’interno di questa si trova un affresco circolare che illustra le origini del luogo di pellegrinaggio. Secondo la tradizione, un contadino trovò sotto le macerie di una frana una statua della Vergine; portatala a casa per adorarla, il giorno dopo, al suo risveglio, non la trovo più. Dopo averla freneticamente cercata, la ritrovò nella cappella del paese, vicino alla chiesa parrocchiale. La notizia di questo evento miracoloso si diffuse velocemente e attirò numerose persone bisognose del conforto e dell’aiuto di Maria Trens.

leggi di più leggi di meno

Ricerca agriturismo

Vacanze in agriturismo a Campo di Trens

Dove vuoi andare?
Quando e per quanto tempo?
qualsiasi
Tipo di alloggio e compagni di viaggio
2 adulti
Tipo di maso
Allevamento di bestiame, viticoltura o frutticoltura
Classificazione
tutte le classificazioni
7 maso masi
Azzera il filtro
7 maso trovato masi trovati
 | 
Kundlerhof flower flower flower
Fam. Sparber  | Campo di Trens  (Valle Isarco)
Allevamento di bestiame
Prodotti del maso: latte, confetture di frutta, sciroppo ...
Offerte contadine: aiuto in stalla, sperimentare la vita di tutti i giorni al maso, corso di panificazione
Appartamento da 75€ per notte
Ferienhof Thumburg flower flower flower
Fam. Planatscher  | Campo di Trens  (Valle Isarco)
Allevamento di bestiame
colazione
Prodotti del maso: uova, confetture di frutta, sciroppo ...
Offerte contadine: sperimentare la vita di tutti i giorni al maso, aiuto in stalla, aiutare nella fienagione ...
4,8
"Molto buono"
(7 recensioni)
Appartamento da 108€ per notte
Hofstatt flower flower flower
Fam. Huebser  | Campo di Trens  (Valle Isarco)
Allevamento di bestiame
Prodotti del maso: latte, uova, verdure fresche di stagione ...
Offerte contadine: sperimentare la vita di tutti i giorni al maso, aiuto in stalla, visite alla stalla ...
Appartamento da 99€ per notte
Il risultato della tua ricerca

3 buoni motivi

Vacanze a Campo di Trens

Castel Tasso
e Castel Guelfo

Meta di pellegrini: il
santuario di Maria Trens

Le emozioni del rafting
nel selvaggio Isarco

Un’oasi per le specie in via d’estinzione

A Campo di Trens sono ben quattro i biotopi che mostrano la varietà di flora e fauna del territorio. La stessa collina su cui si erge Castel Pietra è un biotopo. Non lontano dal tuo appartamentoo la tura camera a Campo di Trens, gli amanti della natura potranno godere uno spettacolo davvero unico, come quello offerto dalle tante specie di farfalle. Tra queste, alcune in via di estinzione.

A Campo di Trens sono ben quattro i biotopi che mostrano la varietà di flora e fauna del territorio. La stessa collina su cui si erge Castel Pietra è un biotopo. Non lontano dal tuo appartamentoo la tura camera a Campo di Trens, gli amanti della natura potranno godere uno spettacolo davvero unico, come quello offerto dalle tante specie di farfalle. Tra queste, alcune in via di estinzione.

Vipiteno e dintorni - la tua area vacanze
Quiz

Quiz

Che tipo di maso sei?

Via
Gallo Rosso

Scopri quale maso fa per te. Buon divertimento!