&noscript=1 /> Vacanze in agriturismo a Martello Vacanze in agriturismo a Martello
 
Vacanze in agriturismo a Martello
Vacanze in agriturismo a Martello

Nella valle delle fragole

Meta di vacanze

Martello

Vacanze in agriturismo a Martello

Lo sfondo di una vacanza in agriturismo in Val Martello sono i prati, i pascoli e i boschi, ma non solo. In piena estate, i verdi campi di fragole si punteggiano di un rosso acceso.

La Val Martello è una valle laterale della Val Venosta che si estende per 24 km da Coldrano fino al ghiacciaio del Cevedale a 3769 metri di altitudine. Il suo territorio si trova si trova nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio. Nel 1950, per la produzione di energia elettrica, nell’Alta Val Martello è stata costruita una diga per convogliare le acque del Rio Plima in un bacino artificiale, il lago di Gioveretto. Oggi, il lago è il punto di partenza per numerose escursioni. 

Lo sfondo di una vacanza in agriturismo in Val Martello sono i prati, i pascoli e i boschi, ma non solo. In piena estate, i verdi campi di fragole si punteggiano di un rosso acceso.

La Val Martello è una valle laterale della Val Venosta che si estende per 24 km da Coldrano fino al ghiacciaio del Cevedale a 3769 metri di altitudine. Il suo territorio si trova si trova nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio. Nel 1950, per la produzione di energia elettrica, nell’Alta Val Martello è stata costruita una diga per convogliare le acque del Rio Plima in un bacino artificiale, il lago di Gioveretto. Oggi, il lago è il punto di partenza per numerose escursioni. 

 

Il comune di Martello, tra le sue varie frazioni, conta quasi 900 abitanti; come già i loro antenati, gli abitanti della valle sono impiegati prevalentemente nell’allevamento e nella produzione di latte e derivati. Fino a 2000 metri di altitudine si trovano ancora masi abitati stabilmente. Una vacanza in agriturismo a Martello è l’ideale per chi cerca genuinità e tranquillità.


Dolci, rosse e deliziose
Negli ultimi decenni – così come in molte altre regioni – i contadini della Val Martello hanno dovuto ripensare la loro attività per arginare il crollo dei prezzi del latte. La redditività delle attività agricole è diventa  più bassa, tanto da costringere a cercare nuove colture per la loro terra. Fortunatamente, si è scoperto che l'altitudine, il clima mite e secco e le notti fresche della valle rendono la zona ideale per la crescita dei piccoli frutti, in particolare fragole. In Val Martello la raccolta delle fragole inizia a metà giugno a 800 metri e termina ai primi di settembre alle maggiori altitudini, fino a 1.800 metri. In questo periodo, quando non sono più disponibili sul mercato le fragole delle principali zone di coltivazione, la Val Martello è in grado di offrire al mercato un prodotto senza concorrenti, anche per le sue caratteristiche uniche: il gusto di questi frutti è unico, ricco e aromatico, grazie alle particolari condizioni di maturazione.
Oltre alle fragole, la Val Martello può contare anche sulla coltivazione di ciliegie, ribes, lamponi e verdure, che offrono agli agricoltori una fonte di reddito aggiuntivo. Grazie a queste coltivazioni, i contadini della valle sono riusciti a rimanere nei loro masi, mantenendo vive le loro storiche attività. Una vacanza in agriturismo ti dà la possibilità di vivere ogni giorno come hai sognato.


Il gipeto vola di nuovo
Negli ultimi decenni, nel Parco Nazionale dello Stelvio il gipeto è ritornato a volare. Negli anni dal 2000 al 2008 undici giovani gipeti sono stati liberati in Val Martello, e quattro coppie hanno scelto il loro territorio del parco per nidificare. Da quel momento, in quello che è diventato il primo vivaio di  grandi rapaci in Europa, sono 27 gli uccelli nati nel parco. Armandosi di un po’ di pazienza e con un poca di fortuna, osservando con attenzione dalle finestre del tuo appartamento o della tua camera in Val Martello, puoi avvistare un gipeto volteggiare nel cielo.

Il comune di Martello, tra le sue varie frazioni, conta quasi 900 abitanti; come già i loro antenati, gli abitanti della valle sono impiegati prevalentemente nell’allevamento e nella produzione di latte e derivati. Fino a 2000 metri di altitudine si trovano ancora masi abitati stabilmente. Una vacanza in agriturismo a Martello è l’ideale per chi cerca genuinità e tranquillità.


Dolci, rosse e deliziose
Negli ultimi decenni – così come in molte altre regioni – i contadini della Val Martello hanno dovuto ripensare la loro attività per arginare il crollo dei prezzi del latte. La redditività delle attività agricole è diventa  più bassa, tanto da costringere a cercare nuove colture per la loro terra. Fortunatamente, si è scoperto che l'altitudine, il clima mite e secco e le notti fresche della valle rendono la zona ideale per la crescita dei piccoli frutti, in particolare fragole. In Val Martello la raccolta delle fragole inizia a metà giugno a 800 metri e termina ai primi di settembre alle maggiori altitudini, fino a 1.800 metri. In questo periodo, quando non sono più disponibili sul mercato le fragole delle principali zone di coltivazione, la Val Martello è in grado di offrire al mercato un prodotto senza concorrenti, anche per le sue caratteristiche uniche: il gusto di questi frutti è unico, ricco e aromatico, grazie alle particolari condizioni di maturazione.
Oltre alle fragole, la Val Martello può contare anche sulla coltivazione di ciliegie, ribes, lamponi e verdure, che offrono agli agricoltori una fonte di reddito aggiuntivo. Grazie a queste coltivazioni, i contadini della valle sono riusciti a rimanere nei loro masi, mantenendo vive le loro storiche attività. Una vacanza in agriturismo ti dà la possibilità di vivere ogni giorno come hai sognato.


Il gipeto vola di nuovo
Negli ultimi decenni, nel Parco Nazionale dello Stelvio il gipeto è ritornato a volare. Negli anni dal 2000 al 2008 undici giovani gipeti sono stati liberati in Val Martello, e quattro coppie hanno scelto il loro territorio del parco per nidificare. Da quel momento, in quello che è diventato il primo vivaio di  grandi rapaci in Europa, sono 27 gli uccelli nati nel parco. Armandosi di un po’ di pazienza e con un poca di fortuna, osservando con attenzione dalle finestre del tuo appartamento o della tua camera in Val Martello, puoi avvistare un gipeto volteggiare nel cielo.

leggi di più leggi di meno

Ricerca agriturismo

Vacanze in agriturismo a Martello

Dove vuoi andare?
Quando e per quanto tempo?
qualsiasi
Tipo di alloggio e compagni di viaggio
2 adulti
Tipo di maso
Allevamento di bestiame, viticoltura o frutticoltura
Classificazione
tutte le classificazioni
9 maso masi
Azzera il filtro
9 maso trovato masi trovati
 | 
Pirchahof flower flower
Fam. Fleischmann  | Martello  (Val Venosta)
Maso con agricoltura biologica, Allevamento di bestiame
Prodotti del maso: confetture di frutta, verdure fresche di stagione
Appartamento da 65€ per notte
Greithof flower flower
Fam. Gamper  | Martello  (Val Venosta)
Allevamento di bestiame
Prodotti del maso: uova, verdure fresche di stagione, , patate ...
Offerte contadine: aiutare nella fienagione, aiutare nella fienagione, visita al museo del maso ...
5,0
"Molto buono"
(4 recensioni)
Appartamento da 65€ per notte
Berghof flower flower flower
Fam. Fleischmann  | Martello  (Val Venosta)
Allevamento di bestiame
Prodotti del maso: uova, confetture di frutta, sciroppo ...
Offerte contadine: sperimentare la vita di tutti i giorni al maso, visite alla stalla, la gestione dell’orto del maso
5,0
"Molto buono"
(8 recensioni)
Appartamento da 60€ per notte
Il risultato della tua ricerca

3 buoni motivi

Vacanze in Martello

Fragole deliziose
dalle mani del contadino

Per veri alpinisti
il paradiso dei Tremila

Il gipeto nel Parco
Nazionale dello Stelvio

Il piacere di un'escursione in Val Martello

Tanto tra i turisti, quanto tra la gente del posto, la Val Martello è famosa per le sue numerose possibilità di escursioni. Il Waldbergbauer-Weg, il percorso del contadino di montagna, conduce a vari masi, presentando le loro caratteristiche attraverso pannelli.

Tanto tra i turisti, quanto tra la gente del posto, la Val Martello è famosa per le sue numerose possibilità di escursioni. Il Waldbergbauer-Weg, il percorso del contadino di montagna, conduce a vari masi, presentando le loro caratteristiche attraverso pannelli.

La strada è lunga circa otto chilometri e conduce, attraverso il variegato paesaggio di Waldberg, fino a Sebelwald, una delle più grandi distese di cembri della provincia.


In inverno, la Val Martello offre mille possibilità agli appassionati di racchette da neve e sci alpinismo, ma anche a quelli di sci da fondo e biathlon, che nel Centro Biathlon Val Martello troveranno  le migliori condizioni per divertirsi.

leggi di più leggi di meno
Bassa Val Venosta - la tua area vacanze
Quiz

Quiz

Che tipo di maso sei?

Via
Gallo Rosso

Scopri quale maso fa per te. Buon divertimento!