&noscript=1 /> Vacanze in agriturismo a Villabassa Vacanze in agriturismo a Villabassa
 
Vacanze in agriturismo a Villabassa
Vacanze in agriturismo a Villabassa

Alla scoperta della natura

Meta di vacanze

Villabassa

Vacanze in agriturismo a Villabassa

Una vacanza in agriturismo a Villabassa affascina con la grande diversità della sua offerta: che si tratti di escursioni, percorsi Kneipp o musei.

Il comune di Villabassa in Alta Val Pusteria nell’Alto Adige orientale, grazie alla sua altitudine a 1.154 metri sul livello del mare, offre molti giorni di sole: l’ideale per una vacanza attiva. Villabassa si distingue per il bel panorama e per essere il punto di partenza ideale per trekking nelle Dolomiti di Braies e numerose escursioni in mountain bike.
 

Una vacanza in agriturismo a Villabassa affascina con la grande diversità della sua offerta: che si tratti di escursioni, percorsi Kneipp o musei.

Il comune di Villabassa in Alta Val Pusteria nell’Alto Adige orientale, grazie alla sua altitudine a 1.154 metri sul livello del mare, offre molti giorni di sole: l’ideale per una vacanza attiva. Villabassa si distingue per il bel panorama e per essere il punto di partenza ideale per trekking nelle Dolomiti di Braies e numerose escursioni in mountain bike.

 

Il tour più popolare inizia proprio a Villabassa, attraversa le Dolomiti di Braies e le Dolomiti di Sesto, passa per Monguelfo e la Val Casies, attraversa il bosco fino a Dobbiaco e torna nuovamente al vostro appartamento a Villabassa.

 

Natura e storia
Da anni, Villabassa è il punto di partenza e di arrivo di una celebre corsa di mountain bike che si svolge nelle Dolomiti: la Dolomiti Superbike. In inverno, il Monte Baranci, il Monte Elmo, la Croda Rossa in Alta Val Pusteria e il Plan de Corones nei pressi di Brunico, propongono con le loro aree sciistiche un’offerta davvero varia. Oltre a tutte le possibilità per una vacanza attiva, una vacanza in agriturismo a Villabassa è un’ottima occasione per rilassarsi in un centro termale. Quello che appare oggi come un tranquillo comune può contare su una lunga storia ed è stato teatro di eventi storici rilevanti. Nell'aprile del 1945, ad esempio, arrivarono nel paese cinque autobus con a bordo 139 illustri prigionieri di guerra provenienti dai campi di concentramento. Solo due giorni dopo il loro arrivo furono liberati e quindi ospitati nell’hotel sul Lago di Braies.


La madre del turismo
Già nel Medioevo la Strada d'Alemagna giungeva fino a Venezia, attraverso la Val Pusteria e Villabassa. Nel XIX secolo, soprattutto dopo l'apertura della ferrovia della Val Pusteria nel 1871, Villabassa ha attirato sempre più ospiti. In tutta Europa e oltre erano note la cordialità e la buona cucina di “Frau Emma” ovvero Emerentia Hellenstainer, titolare dell'albergo Schwarzer Adler, considerata la vera pioniera del turismo in Alta Val Pusteria. Nel Museo del Turismo Alta Val Pusteria, ospitato nella Haus Wassermann, è possibile conoscere come si sia sviluppato in Val Pusteria il settore dell’accoglienza.

 

I percorsi Kneipp
Nei cinque ettari del Kurpark Villabassa si trova Kneipp-für-mich®, che ha reso Villabassa il primo paese del benessere in Italia. Il parco, con le sue numerose zone relax, garantisce assoluto rilassamento. Il clima di montagna e l'aria salubre hanno reso Villabassa, soprattutto nel XIX, un luogo di cura ideale. Anche l’impianto Kneipp ha una lunga tradizione. Un sentiero didattico botanico illustra la flora e fauna che si possono incontrare nei dintorni di un appartamento o una camera a Villabassa. Nei numerosi sentieri, tanto gli escursionisti quanto gli amanti del jogging si sentiranno a loro agio. Per i bambini, il Kurpark Villabassa è un mondo di divertimento: l’ampio parco giochi e, per i bambini più grandi, l’Adventureland con le sue case sugli alberi e un albero per l’arrampicata sono attrazioni davvero irresistibili.

Il tour più popolare inizia proprio a Villabassa, attraversa le Dolomiti di Braies e le Dolomiti di Sesto, passa per Monguelfo e la Val Casies, attraversa il bosco fino a Dobbiaco e torna nuovamente al vostro appartamento a Villabassa.

 

Natura e storia
Da anni, Villabassa è il punto di partenza e di arrivo di una celebre corsa di mountain bike che si svolge nelle Dolomiti: la Dolomiti Superbike. In inverno, il Monte Baranci, il Monte Elmo, la Croda Rossa in Alta Val Pusteria e il Plan de Corones nei pressi di Brunico, propongono con le loro aree sciistiche un’offerta davvero varia. Oltre a tutte le possibilità per una vacanza attiva, una vacanza in agriturismo a Villabassa è un’ottima occasione per rilassarsi in un centro termale. Quello che appare oggi come un tranquillo comune può contare su una lunga storia ed è stato teatro di eventi storici rilevanti. Nell'aprile del 1945, ad esempio, arrivarono nel paese cinque autobus con a bordo 139 illustri prigionieri di guerra provenienti dai campi di concentramento. Solo due giorni dopo il loro arrivo furono liberati e quindi ospitati nell’hotel sul Lago di Braies.


La madre del turismo
Già nel Medioevo la Strada d'Alemagna giungeva fino a Venezia, attraverso la Val Pusteria e Villabassa. Nel XIX secolo, soprattutto dopo l'apertura della ferrovia della Val Pusteria nel 1871, Villabassa ha attirato sempre più ospiti. In tutta Europa e oltre erano note la cordialità e la buona cucina di “Frau Emma” ovvero Emerentia Hellenstainer, titolare dell'albergo Schwarzer Adler, considerata la vera pioniera del turismo in Alta Val Pusteria. Nel Museo del Turismo Alta Val Pusteria, ospitato nella Haus Wassermann, è possibile conoscere come si sia sviluppato in Val Pusteria il settore dell’accoglienza.

 

I percorsi Kneipp
Nei cinque ettari del Kurpark Villabassa si trova Kneipp-für-mich®, che ha reso Villabassa il primo paese del benessere in Italia. Il parco, con le sue numerose zone relax, garantisce assoluto rilassamento. Il clima di montagna e l'aria salubre hanno reso Villabassa, soprattutto nel XIX, un luogo di cura ideale. Anche l’impianto Kneipp ha una lunga tradizione. Un sentiero didattico botanico illustra la flora e fauna che si possono incontrare nei dintorni di un appartamento o una camera a Villabassa. Nei numerosi sentieri, tanto gli escursionisti quanto gli amanti del jogging si sentiranno a loro agio. Per i bambini, il Kurpark Villabassa è un mondo di divertimento: l’ampio parco giochi e, per i bambini più grandi, l’Adventureland con le sue case sugli alberi e un albero per l’arrampicata sono attrazioni davvero irresistibili.

leggi di più leggi di meno

Ricerca agriturismo

Vacanze in agriturismo a Villabassa

Dove vuoi andare?
Quando e per quanto tempo?
qualsiasi
Tipo di alloggio e compagni di viaggio
2 adulti
Tipo di maso
Allevamento di bestiame, viticoltura o frutticoltura
Classificazione
tutte le classificazioni
7 maso masi
Azzera il filtro
7 maso trovato masi trovati
 | 
Unterstein flower flower flower
Fam. Großgasteiger  | Villabassa  (Dolomiti)
Maso con agricoltura biologica, Allevamento di bestiame, Agricoltura, Orticoltura
colazione
Prodotti del maso: uova, infuso di erbe, spezie a base di erbe ...
Offerte contadine: visite alla stalla, aiutare nella fienagione
4,9
"Molto buono"
(14 recensioni)
Camera da 40€ per notte
Parkhof flower flower
Fam. Fauster  | Villabassa  (Dolomiti)
Allevamento di bestiame
Prodotti del maso: latte, uova
Offerte contadine: sperimentare la vita di tutti i giorni al maso, aiuto in stalla, visite alla stalla
Appartamento da 60€ per notte
Haubenthal flower flower flower
Fam. Walder  | Villabassa  (Dolomiti)
Allevamento di bestiame
Prodotti del maso: uova, sciroppo, infuso di erbe ...
Offerte contadine: sperimentare la vita di tutti i giorni al maso, aiuto in stalla, visite alla stalla ...
4,8
"Molto buono"
(20 recensioni)
prenotabile online
Appartamento da 120€ per notte
Il risultato della tua ricerca

3 buoni motivi

Vacanze a Villabassa

Nel grande parco attivo:
i trattamenti Kneipp

Museo del Turismo:
la storia delle vacanze

Escursione sul Monte Serla
con vista sulle Dolomiti

Piccole ghiottonerie

I “Niggilan” erano in origine dei dolci di pasta lievitata riservati ai giorni di festa e agli eventi tradizionali. Cosparsi di zucchero a velo, venivano serviti come dessert. 

I “Niggilan” erano in origine dei dolci di pasta lievitata riservati ai giorni di festa e agli eventi tradizionali. Cosparsi di zucchero a velo, venivano serviti come dessert. 

Oggi come ai tempi della nonna, hanno un sapore altrettanto delizioso e vengono ancora gustati solo nelle occasioni speciali. A differenza dei “Kniekiachlan” caratteristici delle Valli di Tures e Aurina, i “Niggilan” non hanno ripieno. I “Kniekiechlan” hanno al centro un incavo che è solitamente riempito con mirtilli, “Grantn” in dialetto pusterese. Parola questa derivata dalla parola ladina “granëta”.

leggi di più leggi di meno
Alta Val Pusteria - la tua area vacanze
Quiz

Quiz

Che tipo di maso sei?

Via
Gallo Rosso

Scopri quale maso fa per te. Buon divertimento!