Kinigerhof a Sesto

Fam. Paul Peter Stabinger, Kiniger 1
39030 Sesto
Tel. 0474 710704
Fax 0474 710704
info@kinigerhof.com
www.kinigerhof.com

Descrizione

La terrazza soleggiata del maso "Kinigerhof", situato ad un'altitudine di 1.399 metri, è un palco per guardare i "giganti" delle Dolomiti di Sesto. La specialità della casa è la carne affumicata: lo speck di diversi parti del maiale, i salamini affumicati, il salame contadino e lo speck cotto sono una vera delizia. Ma anche le numerose erbe aromatiche e bacche dal proprio orto conferiscono una nota particolare alla cucina del maso. Il maso offre anche soggiorni in agriturismo.

Cibi e bevande

Affettato misto con speck, formaggio, carne di manzo affumicata, salamini affumicati, salame contadino e speck cotto. Zuppa di orzo o di verdure, canederli in brodo. In alternanza a seconda della stagione canederli al formaggio, agli spinaci, alle erbe, alle ortiche, alle rape rosse e ai funghi. Diversi tipi di ravioli a seconda della stagione. Canederli con gulasch, arrosto di manzo e di maiale, salsicce fatte in casa con crauti, omelette, uova al tegamino con speck. “Kaiserschmarrn”, strudel, “Strauben” e diversi tipi di torte. Su prenotazione carne alla griglia, costine e “Bauerngröstl”. In primavera insalata di cicoria. In autunno canederli alle rape rosse. Succhi: succo di sambuco, ribes rossi e neri.

In macchina

A Sesto, presso il negozio "Sport Mode Kiniger" svoltare a sinistra e proseguire sulla via Europa fino all'albergo St. Veit e da lì seguire i cartelli fino al maso.

Per raggiungerci a piedi

Direttamente a partire dalla stazione a valle della funivia Monte Elmo salire il versante fino alla vecchia arfa e continuare sulla strada fino al maso "Kinigerhof" (15 min.). Dal maso prendere il sentiero tematico di Sesto oppure salire sul Monte Elmo (passando per Mitterberg).

Apertura

Aperto tutto l’anno. Da dicembre al 21 marzo e a Pasqua lunedì giorno di riposo. A maggio e ottobre aperto solo il fine settimana. A luglio, agosto, Natale e febbraio nessun giorno di riposo. Chiuso tra Ognissanti e inizio dicembre. È gradita la prenotazione.
stampa
www.gallorosso.it