&noscript=1 /> Vacanze in maso a Mazia
 
Vacanze in maso a Mazia
Vacanze in maso a Mazia

Nulla al mondo di più bello

Valle laterale

Mazia

Vacanze in maso a Mazia

La Val Mazia è una valle laterale della Val Venosta in Alto Adige. Mazia, incastonata tra le Alpi Venoste, si trova a quasi 1.600 metri sul livello del mare.

Chi sceglie un maso a Mazia, sceglie una valle speciale: Mazia si occupa di turismo sostenibile, conservazione attiva della natura e del paesaggio e mobilità dolce. Il villaggio vanta anche un passato ricco di storia: le famiglie nobili e i balivi che vivevano nei castelli di Mazia di Sopra e di Mazia di Sotto, nel XII secolo, hanno avuto un ruolo fondamentale nel plasmare l'aspetto del villaggio.

La Val Mazia è una valle laterale della Val Venosta in Alto Adige. Mazia, incastonata tra le Alpi Venoste, si trova a quasi 1.600 metri sul livello del mare.

Chi sceglie di fare una vacanza in un maso a Mazia, sceglie una valle speciale: Mazia si occupa di turismo sostenibile, conservazione attiva della natura e del paesaggio e mobilità dolce. Il villaggio vanta anche un passato ricco di storia: le famiglie nobili e i balivi che nel XII secolo vivevano nei castelli di Obermatsch e Untermatsch hanno avuto un ruolo importante nel plasmare l'aspetto del villaggio.

 

Una vacanza in maso a Mazia in Alto Adige all’insegna del relax: no allo stress e alla frenesia. A Mazia vivono circa 600 persone. Le loro tradizioni sono state plasmate dal passato movimentato della valle. Intorno al 1160, il primo balivo di Mazia, entra a far parte della storia del villaggio. Egno de Amatia proviene dalla nobile famiglia Tarasper. Da quel momento in poi, le famiglie nobili soggiornarono per lunghi periodi nella Val Mazia, più precisamente nei castelli di Mazia di Sopra e Mazia di Sotto. Si dice che entrambi i castelli siano stati costruiti dai balivi di Mazia. Oggi sono rimasti solo pochi resti delle mura dei castelli, ma la cappella del castello di San Martino a Mazia di Sopra, costruita nel XII secolo, è ancora ben conservata. Tuttavia, la cappella assunse l'aspetto attuale solo intorno al 1650.

La chiesa parrocchiale nel centro di Mazia fu costruita all'inizio del XVI secolo ed è dedicata a S. Florino, che secondo la leggenda sarebbe originario di Mazia.

 

Vacanza attiva e variegata

Mazia e dintorni sono pieni di chiese, monasteri e castelli. Chi deciderà di trascorrere le proprie vacanze a Mazia, lo aspetterà un ricco programma culturale. Anche per gli appassionati di sport non sarà da meno. Le numerose vette e i sentieri escursionistici aspettano solo di essere esplorati. Non a caso Mazia è il primo paese dell'Alto Adige ad aver aderito all'iniziativa "Villaggio Alpinistico" dei Club Alpini delle Alpi Orientali. L'iniziativa sostiene il turismo ecologico e l’amore per la natura. È molto importante per la Valle di Mazia che si è astenuta da sviluppi tecnici su larga scala: Mazia, infatti, punta tutto sulla natura.

Ce n’è per tutti i gusti: che si tratti di un'escursione lungo i sentieri delle rogge o di una scalata fino in vetta. L'Alta Via della Val Venosta è un'escursione semplice: in cinque ore si percorrono circa 650 metri di altitudine. Ad accompagnare gli escursionisti nella loro avventura sarà la vista mozzafiato che si estende sulla valle. L’escursione dei masi è particolarmente consigliata alle famiglie con bambini. Il percorso dura circa 3 ore e mezza e attraversa i numerosi masi nei dintorni di Mazia.

 

Con il sole alle spalle

La Val di Mazia è una delle zone preferite dagli sciatori alpinisti e offre una varietà di tour impegnativi per gli escursionisti esperti. Chi non vuole mettere gli sci da alpinismo può anche percorrere numerose escursioni invernali a piedi, con o senza ciaspole. Tutte le attività si svolgeranno a contatto con la natura.

Una vacanza in maso a Mazia, in Alto Adige è perfetta per goderti il tuo momento di relax e tranquillità, lontano dalla frenesia della vita quotidiana. A Mazia vivono circa 600 persone. Le loro tradizioni sono state plasmate dal passato movimentato della valle. Intorno al 1160, il primo balivo di Mazia, entra a far parte della storia del villaggio. Egno de Amatia proviene dalla nobile famiglia dei Tarasper. Da quel momento in poi, le famiglie nobili soggiornarono a lungo nella Valle di Mazia, più precisamente nei Castelli di Mazia di Sopra e Mazia di Sotto. Si dice che entrambi i castelli siano stati costruiti dai balivi di Mazia. Oggi restano solo pochi resti delle mura dei castelli, ma la cappella del castello di San Martino a Mazia di Sopra, costruita nel XII secolo, è ancora ben conservata. Tuttavia, la cappella assunse l'aspetto attuale solo intorno al 1650.

La chiesa parrocchiale nel centro di Mazia fu costruita all'inizio del XVI secolo ed è dedicata a San Florino, che secondo la leggenda sarebbe originario di Mazia.

 

Vacanze attive e variegate

Mazia e dintorni è piena di chiese, monasteri e castelli. Chi deciderà di trascorrere le proprie vacanze a Mazia, in maso, lo attenderà un ricco programma culturale. Anche per gli appassionati di sport non sarà da meno. Le numerose vette e i sentieri escursionistici aspettano solo di essere esplorati. Non a caso Mazia è il primo paese dell'Alto Adige a far parte dell'iniziativa "Villaggio dell'Alpinismo" dei Club Alpini delle Alpi Orientali. L'iniziativa sostiene il turismo ecologico e rispetta la natura. È questo l’importante: la Val Mazia, infatti, si è astenuta da sviluppi tecnici su larga scala: Mazia si distingue per l’amore per la natura.

Ce n’è per tutti i gusti: che si tratti di un'escursione lungo i sentieri delle rogge o di una scalata fino in vetta. L'Alta Via della Val Venosta è un'escursione semplice: in cinque ore si percorrono circa 650 metri di altitudine. Ad accompagnare gli escursionisti in questa avventura sarà la vista mozzafiato che si estende sulla valle. L'escursione dei masi è particolarmente consigliata alle famiglie con bambini. Il percorso dura circa 3 ore e mezza e attraversa i numerosi masi nei dintorni di Mazia.

 

Con il sole alle spalle

La Val Mazia è una delle zone preferite dagli sciatori alpinisti e offre una varietà di tour impegnativi per gli escursionisti esperti. Chi non vuole mettere gli sci da alpinismo può anche percorrere numerose escursioni invernali a piedi, con o senza ciaspole. Tutte le attività si svolgeranno a contatto con la natura.

leggi di più leggi meno

Ricerca agriturismo

Agriturismi a Mazia

Dove vuoi andare?
Quando e per quanto tempo?
qualsiasi
Tipo di alloggio e compagni di viaggio
2 adulti
Tipo di maso
Allevamento di bestiame, viticoltura o frutticoltura
Classificazione
tutte le classificazioni
8 maso masi
Azzera il filtro
8 maso trovato masi trovati
 | 
Ausserglieshof - Theiner flower flower flower
Fam. Theiner  | Malles  (Val Venosta)
Maso con agricoltura biologica, Allevamento di bestiame
colazione
Angolo dei prodotti: latte, yogurt, formaggio ...
Offerte contadine: sperimentare la vita di tutti i giorni al maso, aiuto in stalla, visite alla stalla ...
5,0
"Eccellente"
(40 recensioni)
Camera da 70€ per notte
Appartamento da 54€ per notte
Aviunshof flower flower flower flower
Fam. Heinisch  | Malles  (Val Venosta)
Maso con agricoltura biologica, Allevamento di bestiame
colazione
Prodotti del maso: latte, formaggio, burro ...
Offerte contadine: sperimentare la vita di tutti i giorni al maso, aiuto in stalla, visite alla stalla ...
4,9
"Eccellente"
(66 recensioni)
Appartamento da 110€ per notte
Thaneihof flower flower flower
Fam. Thanei  | Malles  (Val Venosta)
Allevamento di bestiame
colazione
Prodotti del maso: latte, formaggio, burro ...
5,0
"Eccellente"
(36 recensioni)
Appartamento da 70€ per notte
Il risultato della tua ricerca

3 ragioni

Vacanze a Mazia

Pittoresco villaggio di montagna a quasi 1.600 metri

Vista mozzafiato sull'Ortles

Villaggio degli alpinisti e paradiso delle malghe

Sulla malga, in alta montagna

Prati rigogliosi, mucche al pascolo e un paesaggio alpino mozzafiato: in Val Mazia, i tradizionali pascoli alpini ti invitano a staccare la spina. L'agricoltura alpina fa parte della vita di queste persone da secoli.

Prati rigogliosi, mucche al pascolo e un paesaggio alpino mozzafiato: in Val Mazia, i tradizionali pascoli alpini ti invitano a staccare la spina. L'agricoltura alpina fa parte della vita di queste persone da secoli.

L'aspetto di Mazia è stato fortemente modellato da secoli di uso intensivo di pascoli e prati alpini. A partire dalla seconda metà del XX secolo, i terreni agricoli furono divisi in boschi e prati e protetti da un uso eccessivo da parte degli enti forestali. Per questo, ad oggi, la Val Mazia ospita una grande varietà di piante e animali. Nella valle ci sono diversi rifugi alpini utilizzabili con prati. La Malga Gonda Alm si erge su Mazia: si trova a circa 2.000 metri. Importante: grazie a dei tubi flessibili per latte, il latte fresco dell'alpeggio arriva direttamente alla malga alpina del villaggio, dove viene trasformato in formaggio e burro. Alla Malga Matscher Alm, il latte viene trasformato in loco in prodotti deliziosi, che potrai poi assaggiare direttamente alla malga. La Matscher Alm è aperta sia in estate che in inverno ed è una destinazione gettonata tra gli escursionisti, famiglie e sciatori. Una terza malga, la Malga Upialm, appartiene ai contadini di Sluderno, un villaggio vicino l'ingresso della valle. Nella malga si producono anche formaggio e burro.

leggi di più leggi meno
Quiz

Quiz

Che tipo di maso sei?

Via
Gallo Rosso

Scopri quale maso fa per te. Buon divertimento!