X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. piú informazione

Agriturismo a Valle Aurina - appartamenti e camere in Alto Adige

ai masi ▼
Agriturismo a Valle Aurina
Nella parte posteriore delle Valli di Tures ed Aurina , una vacanza in agriturismo in Valle Aurina sorprende con scorci inattesi sulla vita contadina e il bel paesaggio.

Il comune di Valle Aurina conta circa 6000 abitanti. Esso comprende, oltre a Cadipietra, sede amministrativa che si trova a poco più di 1000 metri di altitudine, le frazioni di Lutago, San Giacomo, San Giovanni, San Pietro e Riobianco. Qui la vita contadina e l'artigianato sono tradizioni scrupolosamente custodite. Fino alla fine del XX secolo, i contadini erano quasi del tutto autosufficienti.

In giro per musei durante una vacanza in agriturismo in Valle Aurina
Tre musei hanno raccolto le eccellenze del comune di Valle Aurina. Il Museo dei Presepi Maranatha di Lutago, su una superficie espositiva di 1300 metri quadrati, raccoglie svariate rappresentazioni della Natività, interpretate dall’arte popolare di tutta Europa. Il laboratorio affianco offre una panoramica sull’arte dell’intaglio, uno dei mestieri tradizionali della Valle Aurina. Il Museo delle miniere nel granaio a Cadipietra racconta la storia di un lavoro interminabile e duro e delle misere condizioni di vita dei minatori. Il granaio era un tempo adibito a magazzino, dove venivano custoditi gli attrezzi per l’estrazione dei minerali e il grano per l’alimentazione. Oggi, gli oggetti raccolti nel granaio raccontano la storia e il lavoro della miniera. Chi non vuole vedere solo foto, ma desidera vivere di persona l'esperienza della miniera, potrà recarsi nel vicino comune di Predoi, dove, condotti nel sottosuolo, è possibile visitare miniera dall'interno. Il più importante museo mineralogico delle Alpi orientali è nato a Steinhaus grazie alla passione di un collezionista. Sono ben 1000 i singoli reperti provenienti dalle Alpi della Zillertal e degli Alti Tauri che possono essere qui ammirati. Il più bel cristallo di rocca viene, e come potrebbe essere altrimenti, proprio dalla miniera di Predoi.

Teldra Köscht: a tavola in Valle Aurina
La cucina della Valle Aurina o “Teldra Köscht” come è chiamata in dialetto, rispecchia le condizioni di vita e le tradizioni di questa comunità. Proprio questi piatti poveri arricchiscono oggi la cucina della Val Pusteria. Fino agli anni Sessanta, gli agricoltori e gli abitanti dei villaggi sono stati sostanzialmente autosufficienti e si mantenevano con ciò che offriva loro la valle. Un esempio? Il saporitissimo formaggio grigio! La panna, tolta dal latte veniva utilizzata per la produzione di burro, e il latte scremato veniva ulteriormente lavorato per produrre il formaggio grigio. Fino al XIX la produzione del “Kasn” è stata esclusivo compito di contadine e pastorelle, solo in seguito è diventato un lavoro da uomo. Grazie al basso contenuto di grassi, il formaggio grigio riceve da anni l’interesse di gourmet e nutrizionisti, tanto da raggiungere grande diffusione e comparire nelle ricette degli chef. Ancora oggi, questo formaggio è fatto con il metodo tradizionale. Chi non ha assaggiato il formaggio grigio, non può dire di essere stato nella Valle Aurina. Questo è poco, ma sicuro. Tradizionalmente, viene servito tagliato a fette e condito con aceto e cipolla cruda. Agli originali Pressknödel, i canederli pressati, un tempo presenza fissa sulle tavole di pastori e boscaioli, il formaggio grigio dona il caratteristico sapore intenso.

Promettente: un appartamento in Valle Aurina
Una vacanza in agriturismo in Valle Aurina, nel Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina, offre a ciclisti, alpinisti ed escursionisti innumerevoli possibilità. Le numerose cime delle catene montuose circostanti attendono anche agli alpinisti più esperti tantissime opportunità. La valle è circondata da decine di Tremila delle Alpi della Zillertal e del Gruppo della Cima Dura, che appartengono agli Alti Tauri. L’area sciistica di Klausberg ha molto da offrire e non solo in inverno. In estate, merita una visita il lago Klaus, che ad un’altitudine di 2162 metri, si distingue per la spettacolare vista sul ghiacciaio del Sasso Nero e del Monte Lovello. Sia come meta per le famiglie, che come tappa per gli alpinisti esperti, il lago gode di particolare apprezzamento. Punto di partenza è la stazione a monte della funivia di Klausberg, che può essere facilmente raggiunta con l’impianto. I più sportivi potranno iniziare l’escursione direttamente dal proprio appartamento in Valle Aurina e giungere a questa altitudine a piedi. Al momento di tornare a valle, è possibile scendere attraverso la Klausberg-Flitzer, la spettacolare pista di slittino estivo. Nella stagione fredda Klausberg e Speikboden, nel comune di Campo Tures, attirano con le loro piste perfettamente preparate e le caratteristiche baite. Una vacanza nel comune di Valle Aurina o in quello vicino di Predoi sono molto apprezzate anche tra chi pratica lo sci da fondo.

Tre buone ragioni per passare una vacanza in Valle Aurina:
  • Le prelibatezze della cucina della valle
  • La possibilità di vivere di persona le trazioni contadine
  • Le escursioni, l’arrampicata e la mountain bike nel Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina

Appartamenti e camere

Trovato per voi: 21 masi