In conformità con la Direttiva 2009/136 /UE, ti informiamo che questo sito Web utilizza cookie tecnici propri e di terze parti, in modo da consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.
WEB
Back Home
Tutti gli eventi in Alto Adige si svolgono nel rispetto delle specifiche misure di sicurezza in vigore. Vi invitiamo a contattare gli organizzatori dell’evento o le Associazioni Turistiche competenti per avere informazioni dettagliate.

Festa di S. Bortolomeo

lunedi, 24.08.2020 (Renon)
Quando l'estate sulla malga finisce, termina anche la vita fuori dal mondo dei "Saltner" e delle loro mandrie sull'alpe. Il rientro dall´alpeggio costituiva e costituisce tuttora un'importante chiusura dell´anno agricolo.

Sul Renon il momento culminante è il giorno di San Bartolomeo.
Man mano che l´ora s´avvicina al mezzogiorno, il quadro si fa sempre più vivace e colorito. Si sente il profumo delle salsicce, delle costine di maiale, dei "Krapfen", mentre tutto è reso più allegro dai suoni della banda musicale di Vanga.

Alle dodici in punto cominciano a schioccare le fruste, i famosi richiami dei mandriani. I muggiti e le urla si levano alte nel cielo e accompagnano l'arrivo del bestiame.
Al mercato di San Bartolomeo i contadini valutano poi il bestiame di ritorno dall´alpeggio.