X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. piú informazione

Agriturismo a Funes - appartamenti e camere in Alto Adige

ai masi ▼
Agriturismo a Funes
Una vacanza in agriturismo nella valle dei Monti Pallidi. Un tempo la Val di Funes viveva quasi esclusivamente di agricoltura, oggi la valle è impegnata anche con il turismo eco-compatibile.

Il comune di Funes si trova in una valle laterale della Valle Isarco, tra Chiusa e Bressanone, e conta circa 2.600 abitanti. Il centro del paese si trova nella località di San Pietro. Il territorio comunale comprende le frazioni di Tiso, San Valentino, San Giacomo, Colle e Santa Maddalena. La frazione di Tiso si trova sopra l'entrata della valle; qui il paesaggio è caratterizzato dai terrazzamenti posti a media altitudine, mentre sui pendii prosperano vigneti e castagni. La valle stessa si distingue per gli idilliaci paesini e i bei masi contadini. I prati e le splendide montagne delle Dolomiti fanno da scenario a questo meraviglioso spettacolo. Simbolo della Val di Funes è il Gruppo delle Odle, che costituisce la maggior parte del territorio del Parco Naturale Puez-Odle.

Una vacanza in agriturismo a Funes: un perla delle Alpi
Il comune Funes è impegnato nel condurre un turismo sostenibile e attento all'ambiente, nel bel mezzo di uno dei sette parchi naturali dell'Alto Adige. Il Parco Naturale Puez-Odle, costituito nel 1978, si estende per 10.722 ettari e impone che ogni intervento nel suo territorio sia soggetto a norme rigorose. Il Centro Visite del parco, a Santa Maddalena, fornisce ai visitatori informazioni sul parco, la sua flora e la sua fauna e la geologia delle Dolomiti. Pensate per la famiglia, in grado di coinvolgere adulti e bambini, sono le “Settimane avventura Dolomiti Ranger”, che permettono, grazie a guide esperte, di conoscere la flora e la fauna delle Dolomiti. Funes può vantare il titolo di “Perla delle Alpi”, che viene conferito alle località impegnate nel turismo sostenibile. Inoltre, nel 2016, l'Associazione campi gioco e ricreazione ha dichiarato Funes primo comune a misura di bambino dell'Alto Adige.

Chiese, cappelle e i geodi di Tiso
Non importa quale frazione scegliate per la vostra vacanza in agriturismo a Funes, qui ogni passeggiata conduce sempre a posti interessanti, come la storica cappella del Santo Sepolcro a Tiso. Il colle omonimo non offre solo una bella vista panoramica, ma anche la possibilità di conoscere aspetti di interesse storico e religioso: vicino alla cappella del Santo Sepolcro, che risale al XVII secolo, si trovano trincee e bunker risalenti alla Prima Guerra Mondiale. Le molte chiese e cappelle storiche, disseminate nei 24 chilometri di lunghezza della valle, sono tanti piccoli tesori di interesse artistico. Tra le più fotografate si citano la chiesa tardo gotica di Santa Maddalena con il Gruppo delle Odle sullo sfondo, e la chiesa di San Giovanni Nepomuk vicino allo storico maso Ranui. Questa graziosa chiesetta barocca è particolarmente gradita dagli sposi. Meritevole di una visita è anche il Museo mineralogico di Tiso, che espone una vasta collezione di geodi e agate. I geodi di Tiso, unici al mondo, contengono fino a sette diversi minerali.

Alla scoperta dei sapori della Val di Funes
Una vacanza a Funes è l'occasione giusta per godere anche dei piaceri della tavola: la grande offerta di prodotti e piatti locali, preparati e serviti nei masi e nelle osterie della Val di Funes, merita di essere scoperta. Le prelibatezze altoatesine, come il speck del contadino e i canederli, il formaggio di malga della Val di Funes, il miele e i vini bianchi sono delizie che incantano i buongustai. Una vera specialità del posto è la carne della pecora con gli occhiali della Val di Funes, un'antica razza altoatesina che si distingue per gli occhi cerchiati di nero. Durante le Settimane gastronomiche dedicate alla pecora con gli occhiali della Val di Funes potrete degustare numerosi piatti a base di questa carne. Particolarmente gustosa è anche la carne dei bovini di razza Grigio Alpina, una razza autoctona salvata recentemente dal rischio di estinzione.

Vacanze attive in Val di Funes
Si dice che la forza risieda nella quiete, ma in Val di Funes si può dire che essa risieda anche nel panorama. Un appartamento a Funes offre non solo una vista unica sul Gruppo delle Odle e il Gruppo Plose-Putia, ma anche numerose opportunità per esplorare la zona in maniera attiva. Durante l'estate l'Alpe di Funes e il Parco Naturale Puez-Odle sono un vero paradiso per gli escursionisti. Chiunque voglia salire a più alta quota, potrà cominciare allenandosi sulla falesia di Malga Zannes, per poi passare alle vie ferrate e alpinistiche sulle pareti delle Dolomiti. Sospeso nel vuoto, ma per tutta la famiglia, è il percorso ad alta fune a Santa Maddalena. La Val di Funes si presta ad essere esplorata non solo a piedi, ma anche in bicicletta ed in e-bike. Sentieri circolari con pannelli informativi, come il Sentiero dei contadini di montagna a San Pietro, ed escursioni sugli ampi pascoli della valle accontentano davvero tutti. Durante l'inverno la Val di Funes è una meta apprezzata dagli amanti dello sci alpinismo, dai fondisti e da chi pratica escursioni con le racchette da neve. L'area sciistica Filler, ideale per le famiglie, è il posto giusto per chi si vuole divertire in tutta tranquillità. Inoltre la famosa area sciistica della Plose, sopra Bressanone, è davvero a portata di mano. Occasioni per divertirsi e conoscere la tradizione rurale sono Festa dello Speck dell'Alto Adige, la Festa del contadino a Tiso e la tradizionale sagra di Santa Maddalena.

Tre buoni motivi per passare una vacanza in Val di Funes:
  • Il punto di partenza ideale per tante escursioni nel parco Parco Naturale Puez-Odle
  • Numerose punti di interesse storico, artistico e naturalistico
  • Il riconoscimento “Perla delle Alpi” per il turismo sostenibile

Appartamenti e camere

Trovato per voi: 30 masi