X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. piú informazione

Vacanze in agriturismo a Alpe di Siusi - appartamenti e camere in Alto Adige

Vacanze in agriturismo in Alpe di Siusi
Durante una vacanza in agriturismo nell’Alpe di Siusi e sull’Altopiano dello Sciliar potrete notare come la natura sia al centro di tutto

Con le Dolomiti sullo sfondo e la particolare conformazione del paesaggio, l’Alpe di Siusi e l'Altopiano dello Sciliar sono meritatamente considerati una meravigliosa area naturalistica. Con un superficie di 56 chilometri quadrati l'Alpe di Siusi è il più grande altopiano d'Europa ed è il posto ideale per escursionisti, sciatori e scialpinisti. A vegliare su questo paradiso in terra c’è lo Sciliar, montagna simbolo dell'Alto Adige.

Una vacanza in agriturismo nell’Alpe di Siusi e sull’Altopiano dello Sciliar
Da secoli, nel periodo estivo, i contadini delle zone circostanti conducono le loro mucche sull'Alpe di Siusi. I 56 chilometri quadrati di prati e pascoli sono per il bestiame un vero paradiso. Non stupisce che la principale attività contadina dell’area sia l’allevamento del bestiame. La maggior parte dei masi alleva mucche, alcuni di essi pecore, capre, polli e conigli. Solo i masi a minor altitudine si dedicano alla frutticoltura su grande estensione, ma un piccolo orto per verdure ed erbe aromatiche per l’insalatina quotidiana non manca mai: scopritelo di persona durante le vostre vacanze in appartamento nell’Alpe di Siusi e nell’area dello Sciliar.

Dove cantano i passerotti: Castelrotto
Se desiderate trascorrere le vostre vacanze ai piedi dello Sciliar, potrete scegliere tra i comuni di Castelrotto, Fiè allo Sciliar e Tires. Tutti e tre le località sono punti di partenza ideali per gite nella natura, ciascuno di essi ha i suoi personalissimi pregi. Forse molti lo ignorano, ma il gruppo musicale italiano ad aver venduto più album in tutto il mondo viene da Castelrotto: con i loro 15 milioni di dischi, la band folk dei Kastelruther Spatzen, i “Passerotti di Castelrotto”, viene proprio da qui. Due volte l'anno, gli entusiasti fan di questo gruppo si trovano a Castelrotto ad applaudire i loro idoli: a metà giugno lo “Spatzen Open Air” e a metà ottobre il “Kastelruther Spatzen Festival” fanno sempre il pienone. Naturalmente il comune non ha solo questo da offrire: qui si trova anche la stazione di partenza della cabinovia dell’area escursionistica dell’Alpe di Siusi, che permette di raggiungere facilmente il punto di partenza di numerose escursioni senza bisogno dell'auto. Tra le varie destinazioni si trovano due rovine leggendarie: quelle di Castel Salego e quelle di Castel Vecchio che ospitarono e ispirarono il famoso poeta medievale Oswald von Wolkenstein.

Nuotare nei laghetti di montagna: Fiè allo Sciliar
Mentre l'Alpe di Siusi caratterizza il paesaggio di Castelrotto, Fiè – come suggerisce il nome – ha come proprio riferimento lo Sciliar. Sono molte le leggende che si raccontano su questo gruppo montuoso così caratteristico, tra queste una vuole che le streghe si trovassero a ballare con il diavolo proprio sullo Sciliar. Ancora oggi si avverte la loro presenza, come mostra, ad esempio, il sentiero che porta alle Panche delle Streghe. Qui si trovava lo scranno della più autorevole delle steghe, che dal suo rifugio scrutava tutto l’altopiano dello Sciliar. Coloro cerca qualcosa di meno misterioso potrà visitare il Lago di Fiè: situato in una pineta, questo lago di montagna assicura refrigerio d’estate e la possibilità di pattinare sul ghiaccio d’inverno. Anche Fiè allo Sciliar ha un suo appuntamento annuale di grande importanza: ai primi di giugno, i tre comuni organizzano la Cavalcata di Oswald von Wolkenstein, un grande concorso ippico medievale ispirato al noto poeta.

Tavolo con vista sul Catinaccio: Tires
Chi, durante la propria vacanza in agriturismo sull’Alpe di Siusi e l'Altopiano dello Sciliar è attratto da una delle montagne più belle dell'Alto Adige, il Catinaccio, troverà a Tires il posto ideale e ogni giorno potrà scegliere per le proprie gite l’Altopiano dello Sciliar, l'Alpe di Siusi o il Catinaccio. Ma Tires non offre solo tante possibilità di escursioni, ma – soprattutto in estate – anche numerose attrazioni culinarie: il Bergler Harass, che si svolge a giugno nei pressi del laghetto Wuhnleger, si propone come un grandissimo e vivace pic-nic, un’occasione per gustare specialità tipiche con l’accompagnamento della musica. Nel mese di luglio, si svolge l’appuntamento del Berglertafel: una grande tavolata che presenta all’ora di cena un menu tipico della tradizione culinaria di Tires, servito sullo sfondo del Catinaccio che la luce del tramonto sembra infiammare.

Tre buone ragioni per passare una vacanza sull’Alpe di Siusi e l'Altopiano dello Sciliar:
  • Il più grande altopiano d’Europa
  • La diversità dell’offerta: nuoto nel lago di Fiè, sci sull'Alpe di Siusi, escursioni sullo Sciliar
  • La splendida vista sullo Sciliar e il Catinaccio

Località turistiche

Agriturismo a Castelrotto

Agriturismo a Castelrotto

Durante una vacanza in agriturismo a Castelrotto potrete mettervi sulle tracce di Oswald von Wolkenstein e della band dei Kastelruther Spatzen.
continua
Agriturismo a Tires

Agriturismo a Tires

Una vacanza in agriturismo a Tires è una vacanza nel “giardino delle rose” di Re Laurino .
continua
Agriturismo a Fiè allo Sciliar

Agriturismo a Fiè allo Sciliar

Una vacanza in agriturismo a Fiè allo Sciliar, tra streghe e misteri…
continua